RICERCA HOTEL
Regione
Tipo soggiorno


Costa degli Dei: da Tropea a Capo Vaticano

Capo Vaticano

Luminosi azzurri, bianche sponde, scogliere a strapiombo sul mare alternate da falesie bianchissime, questa è la Costa degli Dei, un tratto di litorale di circa 55 chilometri di spiagge e paesaggi incontaminati, da Nicotera a Pizzo Calabro.
Chiamata così per la sua straordinaria bellezza, l’acqua cristallina del suo mare, per i tramonti meravigliosi dove colori e sfumature si alternano, creando una danza d’immagini irripetibile, ampie spiagge di sabbia finissima, alcune delle quali raggiungibili solo via mare. Tra le spiagge più famose spicca quella di Briatico dove la caratteristica del paesaggio, oltre al superbo mare, sono le disseminate torri costruite anticamente per difendersi dai saraceni. Non si può non fare tappa alla spiaggia di Sant’Irene un vero angolo di paradiso dove la costa rocciosa si alterna a tratti di sabbia fine e bianca.
Poi c’è Tropea, città nostalgica ma viva dove passato e presente si coniugano tra bellezze paesaggistiche: il mare, la terra, e la Costa degli Dei. È bello passeggiare per i suoi vicoli, tra antichi palazzi nobiliari, negozi di artigianato e moderne boutique. Da corso Vittorio Emanuele si arriva sulla terrazza con splendida vista sul santuario di S. Maria dell’Isola, costruito sulla punta dell’omonimo scoglio, collegato alla terra ferma da una lingua di sabbia.
Per quanto riguarda la cucina è d’obbligo menzionare la cipolla rossa di Tropea, famosa in tutto il mondo che accompagna molti piatti locali e il caratteristico salame piccante la Nduja, spalmabile sul pane casereccio.
Molto interessante sono i suoi piccoli borghi affacciati sul mare, con la loro cultura millenaria, tra cui Pizzo, che sorge su una rupe di tufo a strapiombo sul terreno. Pizzo è definita la città del gelato, dove si può gustare il famoso Tartufo a base di cioccolato e nocciola. Da qui è possibile visitare il Castello Aragonese dove venne imprigionato e condannato Gioacchino Murat, Re di Napoli e cognato di Napoleone.
A sud di Tropea vi segnaliamo alcune le tante meravigliose spiagge di Capo Vaticano.
La Baia di Riaci, spiaggia lunga ampia e molto sabbiosa la cui caratteristica è la presenza di uno scoglio di tufo detto Riaci o Scoglio Grande unito alla terraferma da una lingua di sabbia e scogli.
Torre Marino la cui spiaggia si trova ai piedi dell’antico borgo rurale e con fondali ricchi di pesce.
S. Maria di Ricadi famosa per la sua sabbia fine e delicata e per il suo mare calmo e tranquillo, da cui si gode la vista dello stretto di Messina e sulle Isole Eolie.
Da non perdere sosta alla spiaggia di Grotticelle costituita da insenature e tante piccole baie raggiungibili solo per mare o attraverso sentieri che sbucano tra le rocce.
Praia di Fuoco il suo nome deriva dal fatto che essendo esposta a sud e riparata dai venti si può fare il bagno anche in inverno.
 
 
Per il tuo soggiorno Charme & relax in Calabria:
 
 
HOTEL IPOMEA CLUB – S. Maria di Ricadi – Capo Vaticano
Capo Vaticano vacanze
Capo Vaticano weekend

 
 

PALAZZO MOTTOLA – Tropea – Calabria
Tropea alberghi
Tropea weekend

 
 

Pubblicato in: Eventi, Arte e Cultura, Idee week end il 12-07-2019

Tags: , ,





TORNA ALL'INDICE DEL BLOG